Archivi autore: Stefania Segarelli

La chiesa di S. Giuseppe alle Paghette custodisce al suo interno una Madonna di Silvestro de L’Aquila e il dipinto dell’Ecce Homo che ripercorre l’iconografia di quello famoso di Annibale Carracci; notabili sono ancora due tele settecentesche dedicate al Transito di s. Giuseppe e alla Madonna dello Scapolare; la chiesa, dalla pianta asimmetrica, custodisce e espone anche alcune pietre intagliate…

Leggi tutto

Il Santuario di Santa Maria del Monte che guarda dall’alto la conca borbontina, si trova in una posizione isolata, sulla montagna antistante Borbona, immerso nel verde e nella quiete della natura. Situato a circa 1000 metri di altitudine, è collegato al paese con una strada asfaltata di 4 km circa. La chiesa, di primo impianto sacro romano, conserva sull’altare una…

Leggi tutto

Terra – La Lama Sullo slargo dell’abitato della Terra –La Lama– in cui trova posto una fontana risalente agli anni dell’amministrazione di Margherita d’Austria e dietro la colonna in pietra calcarea locale rialzata dal piano stradale, luogo di prediche negli scorsi secoli, apre la chiesa dedicata a S. Anna, madre di Maria Vergine.Vòlte le spalle all’edificio sacro ci si incammina…

Leggi tutto

I festeggiamenti in onore di Santa Restituta (6) si svolgono la IV domenica di maggio (quella più prossima al 27 maggio). Una processione con la statua che rappresenta la Santa parte dalla Chiesa di Sant’Anna situata in loc. La Lama e raggiunge, con una lunga passeggiata sul sentiero del Piano della Castagna, la Chiesa a lei dedicata. Qui viene celebrata…

Leggi tutto

Ogni anno a Borbona nel mese di Ottobre si svolge la “Sagra del Fagiolo Borbontino” (terza Domenica del mese). La manifestazione è organizzata dalla Pro-Loco Borbona con il patrocinio del Comune di Borbona, della Comunità Montana del Velino e dell’Ente Provinciale per il Turismo di Rieti. Tradizione, folclore e gastronomia si mescolano in una giornata dove non c’è spazio per…

Leggi tutto

Il  canto a braccio è un  aspetto tipico della società contadina. La vita contadina, specialmente quella vissuta tra le montagne d’Abruzzo dove Borbona si trova, pur essendo spesso segnata da stenti e sacrifici non mancava di momenti lieti, celebrati dai poeti a braccio in ottava rima nelle aie, nelle osterie, nelle feste. Predominava il genere satirico, ma non mancava quello…

Leggi tutto

76/76